The Outer Limits (serie classica): 1×04 “The Man with the Power” – Sottotitoli

Qualcuno potrebbe ricordarsi della serie Oltre i limiti, andata in onda in Italia negli anni passati; se non per la trama, almeno per l’inquietantissima sigla.

Be’, questa altro non era che il remake della serie classica The Outer Limits, prodotta per ABC negli anni fra il ’63 e il ’65 e composta da 49 episodi divisi in due stagioni; è una serie antologica, cioè con puntate totalmente slegate una dall’altra.

01 The Galaxy Being (9-16-1963).mkv_snapshot_01.04_[2015.03.04_14.42.32]
Nella prima stagione, molti episodi sono stati scritti da Joseph Stefano, creatore della serie e noto anche per essere lo sceneggiatore di Psycho di Hitchcock. Nella seconda stagione, invece, la collaborazione con altri scrittori si espande fino ad avere un episodio scritto da Clifford Simak e ben due da Harlan Ellison.
Incredibilmente, in cinquant’anni questa serie classica non è mai andata in onda in Italia.

La mia missione è quindi di fornirvi, uno dopo l’altro, i sottotitoli di tutte le 49 puntate.

Oggi, dopo la prima, seconda e terza puntata, ecco recensione e  sottotitoli per la quarta.

1×04 “The Man with the Power” (“L’uomo con il potere”)

74340024_mp4_h264_aac.mp4_snapshot_19.50_[2015.06.21_12.30.32]

Harold Finley è un uomo qualunque: insegnante in un college non particolarmente prestigioso, sottomesso dalla dispotica moglie Vera e dal severo preside Radcliff, è una persona esternamente mite, silenziosa. La sua amatoriale ricerca nel campo dell’elettromagnetismo, però, lo porta a sviluppare un particolare congegno che si fa impiantare nel cervello: grazie a questo, sviluppa la capacità di veicolare l’energia dell’universo – cosa molto utile al progetto della vicina base spaziale per utilizzare le risorse materiali contenute negli altrimenti irraggiungibile asteroidi. Ovviamente ci saranno degli effetti collaterali…

La trama offre spunti che indipendentemente sarebbero di scarsa originalità, ma combinati regalano un risultato eccezionale: un uomo che applica a se stesso i risultati di una sua ricerca e si ritrova con un potere sterminato non era un’idea sconvolgente neanche nel ’63, ma trovarne una giustificazione nella possibilità di usare risorse extraplanetarie per il sostentamente del pianeta riporta tutto sotto un’altra luce.
Ma il vero punto di forza di questa puntata è nella psicologia dei personaggi.
In primis, ovviamente, del protagonista: Harold è un uomo tranquillo quanto frustrato, giunto alla mezza età senza aver fatto niente di importante, ossessionato dall’idea di essere mediocre e perdersi nella mediocrità generale. Lui vuole fare qualcosa, vuole distinguersi, e per questo è inconsciamente divorato dal suo livore per chi lo tratta come una nullità, cioè praticamente chiunque al di fuori della base spaziale – che Harold vede come il luogo dei sogni, dove poter riscattarsi e “lasciare il segno” prima che sia troppo tardi.
Il secondo personaggio a spiccare è la moglie Vera: dopo i personaggi femminili delle prime puntate, docili ma spesso ferme e ostinate nelle loro decisioni, qui abbiamo una donna acida, odiosa, che maltratta il marito perché lo ritiene palesemente inferiore (agli altri uomini, ma probabilmente anche a lei stessa), che gli tarpa le ali a ogni suo tentativo di innalzarsi, che neanche gli crede quando lui le dice che lavora per la base: preferisce pensare che le stia mentendo, piuttosto che credere davvero che egli si stia svincolando dalla sua condizione di mediocrità. L’apice di cattiveria lo raggiungerà di fronte allo spavento che le farà ritrattare tutto, pur confessando la cosa più terribile, in un parossisimo di insincerità e totale, palese assenza di amore per il marito. Eccezionale.
La morale finale ci ricorda l’ovvio, senza essere ottimista ma tuttavia risparmiandoci l’autocommiserazione e anzi esortandoci a migliorarci, conoscerci meglio per poter guadagnarci il nostro futuro.
Puntata migliore fino a adesso, sopratuttto per il trattamento dei personaggi.

Ecco i sottotitoli, caricati come sempre sia su Opensubtitles che su Addic7ed.

Buona visione!

The Outer Limits – 1×04 “The Man with the Power” [Opensubtitles]
The Outer Limits – 1×04 “The Man with the Power” [Addic7ed]
Annunci

8 Replies to “The Outer Limits (serie classica): 1×04 “The Man with the Power” – Sottotitoli”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...