Le serie della settimana (31/05-06/06)

Sì, ho ufficialmente cominciato il rewatch di The X-Files (che è più o meno l’unica variazione rispetto alla settimana scorsa).

Game of Thrones 5×08

La peggior ottava puntata (tradizionalmente il vertice della stagione) di Game of Thrones.
Il fulcro è nel’ultimo quarto d’ora, dove ci ritroviamo nel bel mezzo di una battaglia di zombie (che però non si può dire che sono zombie, sennò i fan si arrabbiano), di cui di certo non sentivo il bisogno. Oltre ad essere diretta coi piedi, senza farci capire assolutamente nulla, è anche preceduta da un paio di leggerezze di sceneggiatura che mi aspetterei da un romanzo young adult scritto da un sedicenne, non da sceneggiatori spalleggiati da Martin: c’è la bruta che saluta i figli spoilerando a chiunque non sia nato ieri la sua successiva morte; e prima ancora Jon Snow che dice di aver ucciso Mance Ryder dimenticandosi di spiegare le dinamiche, che lascerà a Tormund tanto per aumentare il minutaggio e tenerci svegli con una minaccia di morte. Bah.
Anche la rivelazione dell’acciaio di Valyria non mi sembra così sconvolgente, visto che è molto più raro dell’ossidiana.
Salvano la puntata Tyrion (che rende quasi sopportabile Daenerys), le splendide scene di Cersei nella cella e lo straniante addestramento di Arya – ammesso che dobbiamo chiamarla ancora così.

Orphan Black 3×07

A quanto pare serviva una puntata senza Castor per avere le storyline finalmente tutte di nuovo intrecciate. Certo, Alison rimane sempre un po’ in disparte, ma almeno ha parlato con qualche altro personaggio. La nuova ragazza di Cosima (di cui continuo a ignorare il nome) mi inquieta sempre di più anche se non fa nulla. A proposito di nomi, scoprire che Hendrix è il cognome di Allison e non del marito mi ha lasciato perplesso, ma non quanto la madre di lei e le sue iprevedibili reazioni. Scott è sembrato quasi cattivo con Rachel (ho l’impressione che quell’attore sia un pelino sottosfruttato). Menzione speciale per la cameriera in Messico.

Penny Dreadful 2×05

Ed è Porno Dreadful! A parte scene che neanche ai tempi di Queer as Folk, la serie procede egregiamente. Escludendo Dorian Gray, che è praticamente la Daenerys di Penny Dreadful e vive nel suo spin-off, le altre storyline cominciano ad intrecciarsi: il detective arriva ad Ethan, Lily/Brona arriva a Vanessa (e quindi vicina a Ethan) e Calibano/John Clare e Vanessa legano senza alcun apparente motivo. Il signor Murray se continua così muore di sicuro entro la fine della stagione.
E, detto per inciso, la scena delle streghe in camera di Vanessa mangia in testa a tutte e quattro le stagioni di American Horror Story messe insieme – ma forse dovrei smettere di fare paragoni indecorosi.

Silicon Valley 2×08

470989820_1280x720

Ecco, proprio nella puntata in cui Russ sembrava un po’ meno idiota del solito, si è rivelato il peggiore di tutti, in una scena di delirio e insensatezza. Puntata esilarante dall’inizio alla fine, una di quelle riuscite meglio finora. Ho già detto che è sottovalutata?

The X-Files

Non credo di dovervi spiegare cos’è The X-Files. Lo sapreste anche se foste appena arrivati da Zeta Reticuli.
E sì, ovviamente questo rewatch è motivato dalla ripresa della serie, prevista per il 26 gennaio 2016. Dovrei farcela.
Fatto sta che di certo non mi metterò a fare disquisizioni profonde su puntate di vent’anni per le quali si sono già spese molte, molte parole. Quindi: minirecensioni poco serie.

1×01 / Pilot – A vedere il pilot sembrava che Mulder e Scully dovessero finire a letto insieme entro un mesetto. Quanti anni ci hanno messo, poi? A parte ciò, il pilot funzionava davvero bene, senza troppe pretese ma introducendo fin da subito personaggi e atmosfera.
1×02 / Deep Throat – Ah, quella volta che Mulder aveva visto tutto ma poi gli hanno cancellato la memoria e per rivedere una cosa del genere ha dovuto aspettare stagioni e stagioni. Col sennò di poi fa quasi ridere.
1×03 / Squeeze – EUGENE TOOMS. Ho detto tutto. (E avevo scordato il retroscena dell’amico di Scully che chiede aiuto e poi si pente perché viene scavalcato. Così come avevo scordato che Tooms era Baltimora e che questa puntata aveva un finale apertissimo e disturbantissimo.)
1×04 / Conduit – Di questa puntata ricordavo stranamente la roulette col tetto bruciato e il mega-disegno del bimbo. Ignorando tutto il resto, quindi me la sono quasi goduta.
1×05 / The Jersey Devil – Un po’ confusionaria, in verità, fra corpi che spariscono e un po’ troppe cose non spiegate né tantomeno viste, ma a momenti è stata quasi toccante.
1×06 / Shadows – Dal titolo mi ero illuso che fosse l’episodio dell’uomo che uccide le persone con la propria ombra, invece è quello della ragazza col fantasma che lo protegge. Ricordavo il video del’ATM come se fosse ieri. Scully poi ha questa capacità innata di non essere mai presente quando succede qualcosa di paranormale.
1×07 / Ghost in the Machine – Probabilmente una delle puntate più fantascientifiche di tutto The X-Files. Non mi è chiara la tattica degli sceneggiatori di farci capire fin da subito che la macchina è viva. Avranno rinunciato al colpo di scena troppo telefonato? Magari è meglio così.
1×08 / Ice – Sì, è la puntata dei vermini. C’era anche una giovane Felicity Huffman (dieci anni primadi Desperate Housewives). La puntata comunque era anche meglio di come la ricordassi.

Veep 4×08

Veep_intertitle

Una manovra alla House of Cards per Selina e il suo staff: affossare la propria stessa legge non lasciarcisi travolgere. E tentare di coinvolgere meno persone possibili – invano. Puntata fra le migliori di sempre, con un Gary alla ricerca di un suo ruolo nel mondo, Mike alla ricerca di un modo di fuggire dal suo ruolo nel mondo e Ben sempre più rozzo. E nella prossima puntata sembra attenderci un impeachment…
E ricordate: c’è un solo modo per dire Bitch.

biiitch

Con questo è tutto, per questa settimana. Nella prossima ricominciano The Fosters e Orange is the New Black (anche se la seconda probabilmente inizierò a vederla da quella ancora successiva). Inoltre, vorrei provare Sense8, nonostante i commenti negativi letti in giro e la mia diffidenza per i Wachowski.

Buona visione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...