The Outer Limits (serie classica): 1×03 “The Architects of Fear” – Sottotitoli

Qualcuno potrebbe ricordarsi della serie Oltre i limiti, andata in onda in Italia negli anni passati; se non per la trama, almeno per l’inquietantissima sigla.

Be’, questa altro non era che il remake della serie classica The Outer Limits, prodotta per ABC negli anni fra il ’63 e il ’65 e composta da 49 episodi divisi in due stagioni; è una serie antologica, cioè con puntate totalmente slegate una dall’altra.

01 The Galaxy Being (9-16-1963).mkv_snapshot_01.04_[2015.03.04_14.42.32]
Nella prima stagione, molti episodi sono stati scritti da Joseph Stefano, creatore della serie e noto anche per essere lo sceneggiatore di Psycho di Hitchcock. Nella seconda stagione, invece, la collaborazione con altri scrittori si espande fino ad avere un episodio scritto da Clifford Simak e ben due da Harlan Ellison.
Incredibilmente, in cinquant’anni questa serie classica non è mai andata in onda in Italia.

La mia missione è quindi di fornirvi, uno dopo l’altro, i sottotitoli di tutte le 49 puntate.

Oggi, dopo la prima e la seconda puntata, ecco recensione e  sottotitoli per la terza.

1×03 “The Architects of Fear” (“Gli architetti della paura”)

03 The Architects Of Fear (9-30-1963).mkv_snapshot_28.10_[2015.05.29_12.00.05]

In piena Guerra Fredda, la paura la fa da padrone. Come impedire che l’umanità si autodistrugga? Un imprecisato gruppo di imprecisati scienziati pensa che il miglior modo per riappacificare gli umani sia unirlo contro un nemico comune che viene dallo spazio. Decidono quindi di trasformare un umano in un abitante del pianeta Theta: a sacrificarsi, estratto a sorte, sarà Allen. Ovviamente la missione non andrà come sperato…

Episodio che mescola momenti geniali a scene a dir poco imbarazzanti.
Interessante lo spunto del “nemico comune”… Ma se sono già in possesso di un esemplare di alieno, perché sacrificare un terrestre per trasformarlo? Nessuno lo spiega – come d’altronde nessuno spiega bene chi siano, in fondo, queste persone che vediamo prendere le decisioni sullo schermo.
Straordinario il momento del delirio schizoide di Allen (divertente anche da sottotitolare), dove Robert Culp da a mio avviso la dimostrazione della grande prova di recitazione che ha fornito in questa puntata – e lo rivedremo in altre due.
Anche qui, come nei precedenti episodi, abbiamo una figura femminile, Yvette, che spicca particolarmente per importanza e per il ruolo sentimentale ma non smielato che le viene affibbiato. Peccato per quei momenti da sensitiva che le fanno percepire i dolori del marito, totalmente fuori dal contesto.
La puntata raggiunge il suo minimo qualitativo alla rivelazione del mostro, che sembra uscito da una delle peggiori puntate dei Power Rangers. Vi risparmio lo screencap.
Ottima la colonna sonora, con un paio di motivi che rimangno facilmente in testa.
Nel complesso, un episodio con straordinari alti (le scena della follia, le dinamiche Allen/Yvette) e straordinari bassi (un piano che fa acqua da tutte le parti e quel mostro…).

Ecco i sottotitoli, caricati come sempre sia su Opensubtitles che su Addic7ed.

Buona visione!

The Outer Limits – 1×03 “The Architects of Fear” [Opensubtitles]
The Outer Limits – 1×03 “The Architects of Fear” [Addic7ed]
Annunci

10 Replies to “The Outer Limits (serie classica): 1×03 “The Architects of Fear” – Sottotitoli”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...