Lasciate che i bimbi

Per quanto possa sembrare incredibile, perfino a me che ormai mi ero abituato ad ogni più becero servilismo ecclesiastico dei media italiani, alle soglie del 2015 è possibile che, in un paese teoricamente laico, un canale televisivo inviti i bambini (tutti i bambini, anche i figli dei protestanti, dei musulmani, degli ebrei, dei testimoni di Geova, dei non credenti) a fare gli auguri al capo della Chiesa Cattolica Apostolica Romana.
Non ci credete?

auguri francesco

Vi inorridisce? Pensate: è solo lo screenshot della schermata finale.
A questo link potete vedere direttamente tutto lo spot in onda su Boing. E vi invito calorosamente a farlo.

Fatto?

Bene. Parliamone. Perché dobbiamo parlarne.
Un canale rivolto a tutti (lo ripeto perché forse non è chiaro) i bambini italiani, invita tutti i bambini italiani a fare gli auguri non di compleanno, ma di onomastico (quindi una ricorrenza espressamente soltanto cattolica) al capo della religione cattolica.
Io non ho parole per descrivere in quanti e quali modi tutto ciò sia orribile, violento e antidemocratico.

Ma ve la immaginate RaiYoYo che invita i piccoli spettatori a mangiare pane azzimo?
E la Melevisione che trasmette il richiamo del muezzin?
O Cartoon Network che offre sacrifici al Sole nel solstizio d’inverno?

Ecco: stanno violentando i nostri bambini, stanno traviando il futuro di questo paese.
E con la compicità dei genitori: guardate, cliccando in basso a sinistra su “video gallery”, la parata degli italiani del domani, cresciuti da quelli di oggi.

Come è fisicamente possibile che una violenza (anche questo credo vada ripetuto) venga perpretata così, nell’indifferenza generale?
Che fine ha fatto la libertà di religione?

No, perché, lo slogan di Boing…

boing

Annunci

One Reply to “Lasciate che i bimbi”

  1. Ho fatto un post sul gruppo UAAR (Unione atei e agnostici razionalisti) dove, grazie al vostro articolo, mi è venuta spontanea un’idea da cui non voglio neanche attribuirmi il merito.

    Ve la incollo:
    Cosa ne pensate se avviassimo un “progetto di portata virale” come quello recente sulla SLA?
    Qualcosa che sia semplice e divertente da fare in un video, in modo che chiunque si avvicini al nostro pensiero, non resti con le mani in mano dato che siamo così razionalisti da poter escogitare qualcosa di buono.
    Dobbiamo creare una forza contrastante, in qualsiasi modo affinché si ci muova verso un abbattimento di queste schifezze religiose o almeno un rallentamento. Dobbiamo farlo, abbiamo il dovere morale di parlare a chi potrebbe capire e ancora non l’ha fatto!
    Idee su un possibile progetto? Su tutte le persone che la pensano come noi, non c’è nessuno che abbia un’idea per la realizzazione? Il supporto poi lo si trova automaticamente, come tutte le pagine anti-cattolici che ci sono!
    Il primo obiettivo è costringere i media a citarne la diffusione.
    Grazie

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...